Torna alla home page

Pinacoteca Comunale di Faenza

Il primo istituto museale della Romagna, costituito nel 1796, dove “c’è la storia di una città che è stata una capitale artistica”.
Una storia illustrata da 200 opere d’arte, dalla Croce dipinta del 1200 a Donatello e ai capolavori del Rinascimento, fino ai quadri del grande novecento italiano di De Chirico, Savinio e Morandi.

 
 


- Visita
- Le sale
- Collezioni e storia

 
 

Dal 21 marzo al 28 giugno 2015
è aperta la mostra
Antonio Argnani, pittore faentino delle grazie femminili nella Parigi della Belle Epoque.

Antonio Argnani si trasferì a Parigi nel 1905, dove riscosse un notevole successo, almeno fino alla metà degli anni venti. Divenuto famoso come ritrattista, immortalata la società della «Belle Epoque» in ritratti ad olio ma, più spesso, a matite colorate con una delicatissima tecnica caratterizzata dal segno morbido e da sapienza compositiva basata sul disegno virtuoso ed esperto appreso nella scuola faentina.
Come ha scritto Anna Tambini nel 2004 (catalogo della mostra “Oltre il cenacolo”), «i suoi ritratti parlano un linguaggio alternativo rispetto al segno libero e alle pennellate sciabolanti e istintive del ferrarese Boldini; hanno una cifra più classica e composta e anche se talora Argnani non sa evitare un certo accademismo, hanno pure sempre una grande suggestione e nei momenti migliori, il fascino evocativo di una pagina di Proust».

Approfondimenti.....

Dal 18 aprile al 14 giugno 2015
è aperta la mostra
Sguardi Parigini. Depositi della modernità alla Pinacoteca Comunale di Faenza.
Palazzo Fantini Tredozio. Via XX settembre 81, Tredozio.

Un viaggio che parte da tre volumi d’arte francese,
nella biblioteca di Antonio Berti, per arrivare
nella bottega d’Arte Ceramica di Mario Ortolani,
dove il giovane Franco Gentilini ha imparato
a conoscere gli Impressionisti, Cezanne e il cubismo.

Approfondimenti.....

Ascolta l’intervista di presentazione della Pinacoteca Comunale, andata in onda su Radio3suite del 1 aprile 2015.

Clicca qui per l’ascolto della registrazione audio

Guarda il video sulla mostra, in corso nel Padiglione delle Feste di Castrocaro Terme, “Modernità del disegno tra Romagna e Toscana 1880-1918” fino al 28 giugno. Un progetto a cura di Beatrice Sansavini e Paola Babini con l’esposizione anche di 14 opere di Domenico Baccarini, Antonio Berti e Achille Calzi jr, provenienti dalla Pinacoteca. Video del tgr di Rai 3 del 19 marzo 2015.

Clicca qui per visualizzare il video da youtube

Le sale della Pinacoteca
Schede di tutte le opere esposte in Pinacoteca

Vai alla pagina delle sale.....

Nell'antico palazzo rosso: Dino Campana visitatore della Pinacoteca di Faenza
Mostra in corso nelle sale della Pinacoteca

Vai alla pagina della mostra.....

Donazione Bianchedi Bettoli / Vallunga

Vai alla pagina della mostra.....

Presentato il dvd sulla didattica in Pinacoteca
Il dvd contiene dodici video realizzati nell’ambito delle attività didattiche 2013-2014.

Vai alla pagina dell'iniziativa.....

L'app della Pinacoteca in Android per il tuo tablet o smartphone

Scarica.....