B ianche
Torna alla home page      
    Sala d'ingresso  
 
Donazione Bianchedi Bettoli / Vallunga
 
1 - Sala d'ingresso
 
2 - Natura morta
 
3 - Marco Palmezzano
 
4 - Sala Manfredi
 
5 - Sala Bertucci il Vecchio
 
6 - Sala Donatello
 
7 -Vestibolo
 
8 - Sala del Magistrato
 
9 - Salone delle Pale d'Altare
 

 

A destra del salone d’ingresso e nella parete di fondo vi sono le sculture dei primi decenni del novecento a documentare in particolare l’attività dei faentini Domenico Baccarini (1882-1907), Ercole Drei (1886-1973) e Domenico Rambelli (1886-1972). Si tratta di autori che hanno avuto la stessa formazione, presso la locale scuola comunale di disegni all’inizio del Novecento, e che sono sempre rimasti in buoni rapporti d’amicizia.
Le sculture di Baccarini presentate documentano l'attività del giovane artista già definito da Gino Severini, che lo conobbe ventenne a Roma, «scultore romagnolo» che «faceva bellissimi disegni». Dalle opere esposte, realizzate tutte dal 1900 al 1905, risalta la capacità esecutiva attenta al verismo ottocentesco, funzionale al monumento celebrativo e portato anche in lavori di fruizione domestica.
Ercole Drei è scultore fedele alla tematica classicista legato a quei valori di forma e qualità provenienti dal mondo classico greco e romano tanto che per lui «neanche il grande Rinascimento ha superato la solenne bellezza della pittura pompeiana». Tra le opere in mostra, dove è evidente la formazione legata al naturalismo veristico ottocentesco e il legame alla classicità, è particolare l’Autoritratto, esposto nelle celebrazioni torricelliane del 1908, elaborato nel voluto contrasto tra la materia lasciata grezza e l’affiorare centrale del volto definito in modo esemplare.
Al termine della lunga parete d’ingresso e nella parete di fronte all’ingresso è visibile una rassegna delle opere di Domenico Rambelli. Oltre alle due sculture di Auguste Rodin, completano l’esposizione della scultura del Novecento due opere di Angelo Biancini (1911-1988) del 1934, anno della sua prima partecipazione alla Biennale di Venezia.
Tra le opere esposte in sala è presente una selezione di dipinti di Domenico Baccarini. Di grande impatto è sicuramente il trittico "l’umanità di fronte alla vita, ovvero le passioni umane", ma tutta la raccolta presentata in questa sala è siginificativa della grande qualità artistica raggiunta in pochi anni da Domenico Baccarini.

 

 

1. Domenico Baccarini, Busto di donna con mani giunte (pensiero), terracotta patinata, [1900]
2. Domenico Baccarini, Busto della madre (Maddalena Bassi), terracotta, [1901]
3. Domenico Baccarini, Busto della nonna (Maria Liverani), terracotta, [1901]
4. Domenico Baccarini, La Bitta, gesso, 1904
5. Domenico Baccarini, Bacio materno, gesso, 1905
6. Domenico Baccarini, La Bitta con le mani incrociate, bronzo, [1904]
7. Domenico Baccarini, La folla [Popolano], terracotta patinata, 1902
8. Ercole Drei, Atleta, gesso, 1908
9. Ercole Drei, Salomè, gesso, 1910
10. Ercole Drei, Autoritratto, marmo, 1908
11. Ercole Drei, Brezza, bronzo,
12. Domenico Rambelli, L’uomo malato [o] l’incurabile, gesso e bronzo, 1904
13. Domenico Rambelli, Ritratto del pittore Antonio Berti [o] Il mio maestro, gesso e bronzo, 1907
14. Domenico Rambelli, Busto del Conte Carlo Zanelli Quarantini, 1908, gesso, 95x79x72
15. Domenico Rambelli, Ritratto di Antonio Beltramelli, bronzo, 1908
16. Domenico Rambelli, Popolana che canta [o] il canto, bronzo, 1922
17. Domenico Rambelli, Il fante morente, bronzo, 1925-27
18. Domenico Rambelli, Myrta Ciarlantini, bronzo, 1929
19. Domenico Rambelli, Il conquistatore, gesso, 1923
20. Domenico Rambelli, Il marinaio morente, bronzo, 1925-27
21. Domenico Rambelli, Busto di Anna Reumart, marmo, 1907-1908
22. Domenico Rambelli, Ritratto di Titti Papini, gesso,
23. Domenico Rambelli, Figlia di Eva, gesso
24. Domenico Rambelli, Il fante che dorme, gesso
25. Ercole Drei, Cassandra, gesso
26. Angelo Biancini, Il fabbro, gesso patinato, 1934
27. Angelo Biancini, Ritratto di giovane donna, bronzo, 1935
28. Auguste Rodin, Ritratto della moglie Rose Beuret, bronzo, [1908]
29. Auguste Rodin, La signora Russell, bronzo, [1908]
30. Domenico Baccarini, La Bitta che allatta Maria Teresa, olio su tela, [1904]
31. Domenico Baccarini, L'umanità dinanzi alla vita [Le passioni umane], olio su tela, trittico pannello sinistro cm. 241x101, pannello centrale cm. 198x302, pannello destro cm. 241,5x102, [1904-1906]
32. Domenico Baccarini, La vecchia che fila, olio su legno, [1903]
33. Domenico Baccarini, La Famiglia in lutto (La strada), olio su tela, [1903]
34. Domenico Baccarini, Autoritratto con sottana, olio su tela, [1905]
35. Domenico Baccarini, Ritratto della sorella Giovanna (L'attesa), olio su tela, 1903
36. Domenico Baccarini, Fanciulla tra i gigli, olio e pastello su tela, [1906]